Panino al pesto e pomodori secchi

panino pesto e pomodori secchi
panino pesto crescenza e pomodori secchi

Giornata panino.

C’è un giorno della settimana in cui pranzo da sola a casa.

Niente palestra, marito al lavoro e figlio a scuola. È il mio momento: l’ora del relax, della tele a mia completa disposizione, del silenzio… Io e la piccola grande Nana’, il nostro pastore tedesco.

E me la godo.

No non è vero, non me la godo affatto… Solitamente pranzo con qualcosa al volo intanto che vado su e giù per casa cercando di dare un aspetto quantomeno di apparente ordine. Così ingurgito un boccone tra mille da farsi.
Nella mia ora di libertà di questa settimana mi sono regalata un minuto assolutamente sfizioso.
Cioè vi do la ricetta di un panino? 😂😂 Siiiii proprio così. Ma vi piacerà, promesso.
Ho preso il mio sfilatino morbido e l’ho tagliato in due. Ho tolto un tocco di mollica (un po’ per agevolarne l’imbottitura, un po’ perché Nana’ mi guardava supplichevole chiedendomi la condivisione del pasto. E come si fa ad ignorare? 😉).
Ho preso del pesto e l’ho steso su una delle due metà. Ci ho messo su la crescenza. Ho tagliato a pezzetti i pomodori secchi e li ho messi sulla crescenza. Ho spolverizzato con un pelo di origano e pepe nero e quindi ho formato il panino. Ho scaldato nel fornetto fino a che non ho visto la crescenza sciogliersi. Divorato ancora caldo e questa volta seduta con veloce zapping televiso. Ed ho fatto una scoperta davvero incredibile: oddio c’è tutto un mondo fuori da Boing 😜.

piccola idea

8 pensieri riguardo “Panino al pesto e pomodori secchi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *