chiacchiere tra salato e cioccolato

patate novelle al forno (conigli o apine?)

Fotor_151695642817556

Giuro che quando ho pensato a queste patate novelle al forno avevo in mente tutta un’altra cosa.

Volli, fortissimamente volli dei coniglietti… Mi sono ritrovata con questi mostriciattoli informi e pure arrabbiati (certo c’è poco da essere contenti ad essere così brutti). Quando però li ho serviti a tavola il mio bimbo ha cominciato a saltare dalla gioia: ”le apine le apine, che belle mamma. Ma come hai fatto a fare delle api così belle?”.

Api? Si, forse si, con tanta immaginazione. “Magia” ho risposto. Perché tediarlo con la storia del pasticcio coniglio? E soprattutto perché sostituire la sua fantasiosa e romantica immagine di mamma fatina con quella un po’ più rispondente al vero di mamma pasticciona?

Ingredienti per 4 persone

  • 12 piccole patate novelle
  • 1 rametto di rosmarino
  • salvia
  • 1 carota per decorare
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
patate
patatine novelle

Tritare gli aghi di rosmarino con qualche foglia di salvia. Unire al trito un pizzico di sale e 5 o 6 cucchiai di olio. Lasciare insaporire.

Pulire le patate ed inciderle con tanti tagli profondi fermandosi un po’ prima della base in modo da non farle aprire. Sistemare le patate su una teglia ricoperta con carta forno e spennellarle con l’olio profumato alle erbe. Cuocere nel forno a 180° per quaranta minuti circa.

Ecco, ora viene la parte che per me è stata un disastro. L’idea è di usare le foglie di salvia per fare delle orecchie di coniglio (poi scambiate dal piccolo aiutante per ali di api) e tagliare dei bastoncini di carota per fare il naso. Le ho viste ad un compleanno fatte bene: in versione no-disastro sono davvero carine.

 

 



6 thoughts on “patate novelle al forno (conigli o apine?)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: