chiacchiere tra salato e cioccolato

Festa di compleanno a tema Cars: rombanti motori ed idee sorprendenti

20180210154013_IMG_0710-01

Mi sono sempre occupata personalmente di organizzare le feste di compleanno del piccolo aiutante. È una cosa che mi piace tanto: scegliere il tema (solitamente un film disney; e già lì è favola) allestire la sala e cercare coerenti composizioni di palloncini, organizzare il buffet, scegliere simpatiche ricette per i bambini. Quest’anno invece ho sventolato bandiera bianca ed ho deciso di chiedere aiuto. Nell’ansia che accompagna sempre anche le più piccole variazioni della mia vita (la mia amica ansia) mi sono confrontata con la saggia sorella: ”benvenuta nel fantastico mondo della delega delle feste di compleanno. Ti piacerà, ah se ti piacerà”.
La verità: mi è piaciuto un sacco. Mi sono affidata a Manu ed Arianna del Party Zone Iperdí del Centro Commerciale Oltrepò ed è stata una festa bellissima. Loro mi hanno catturata da subito (in stile ”mi avevi già convinta al ciao”): avete presente le persone entusiaste del lavoro e di quell’entusiasmo contagiose, con una testa che frulla di idee coinvolgenti, sicure e rassicuranti della capacità di saper tenere un bel gruppo di bambini attivi-attivissimi?
E l’entusiasmo è stato travolgente fin dalla consegna degli inviti che, in perfetto tema ”cars” scelto dal festeggiato, constavano di simpaticissimi pass in tutto e per tutto richiamanti quelli dei box delle gare automobilistiche con tanto di cordoncini: è stato automatico per ogni invitato metterselo al collo e un paio di mamme mi hanno raccontato anche della difficoltà dei pargoli a staccarsene per andare a letto.

IMG_20180131_073540-01

La passione e la competenza le ho ritrovate alla festa. Entrata nella sala sono rimasta assolutamente senza parole (io senza parole, ma vi immaginate?) e senza parole è rimasto il piccolo che non sapeva dove guardare prima. Bellissima la simulata pista rossa fiancheggiata da palloncini rossi e neri che puntava dritta verso il tavolo del buffet. Sul tavoloMack campeggiava la gigantografia di Saetta con il suo amico Cricchetto che vegliavano su una meravigliosa merenda a tema: scatoline con pane e nutella, patatine, bottigliette di acqua e popcorn, tutto fantasticamente cars.

Alla destra, il lungo tavolone ad altezza bimbi circondato da allegri cuscini colorati e pronto per il laboratorio ideato appositamente per la festa e pure a tema: i piccoli artisti sono stati coinvolti nella creazione di trofei in legno tra cui poi sono stati votati (con trucchi e modi idonei a non far scoppiare un battaglia mondiale di traumi e piccoli drammi) i vincitori, premiati sul geniale podio da pole position.

E la merenda? Basta guardare il buffet per intuire quanto ogni piccolo invitato fosse contento di partecipare a cotanto banchetto.
La musica, colonna sonora del film, i premi per i giochi organizzati e l’angolo tatoo sono stati la ciliegina.
Grazie mille Arianna e Manu, siete state fantastiche. Quando ci siamo lasciate mi avete detto quanto fosse importante che l’ometto fosse soddisfatto. Be’, vi basti sapere che sabato sera prima di addormentarsi sfinito, sommerso dai vostri mille omaggi (il trofeo che non ha mollato più, ma anche il portafoto di Saetta e la mega busta per raccogliere i regali dei suoi amici) mi ha detto ”mamma, era tutto così bello che mi veniva in continuazione da piangere”. Ed ho detto tutto…

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=166727737445483&id=130910981027159



6 thoughts on “Festa di compleanno a tema Cars: rombanti motori ed idee sorprendenti”

  • Che bello delegare! Se i risultati sono questi, poi! Io arrivo da una tradizione di feste di compleanno semplici, con la torta fatta dalla mamma, ma ammetto che mi affascina tanto questo tipo di organizzazione.
    Inutile, hai ragione, quando un lavoro si fa col cuore, i risultati non possono che essere questi.

    • la torta della mamma è sempre la scelta migliore 😉. Quando non si ha lo spazio in casa e si sceglie una saletta così dove tutto è compreso nel pacchetto (e ti giuro quando mi hanno detto il prezzo sono rimasta a bocca aperta perché io spendevo il doppio a preparare il buffet da sola 😉) anche la torta e ne esce una cosa così carina si va a casa contenti 😁😁

    • Le ragazze sono state bravissime e sono riuscite a coinvolgere i bambini nel laboratorio per due ore: due ore seduti a decorare i trofei… operazione che avrei scommesso impossibile 😁😁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: