crumble di uva

crumble di uva

Venerdì sera: divano, copertina, tele e crumble di uva.

Pur non essendo dei patiti della televisione (un forte contributo è dato anche dal fatto che crolliamo sfiniti praticamente subito dopo cena) c’è un appuntamento che il piccolo aiutante ed io non perdiamo da anni ed è quello con Bake off Italia (certo che lo conoscete, vero? Per intenderci, questo qui).

E che vi devo dire: il venerdì sera, accoccolati sul divano sotto la copertina, ci appassioniamo, tifiamo, critichiamo, ci stupiamo e finanche ci commuoviamo guardando questi pasticceri – chi più simpatico chi meno – che si barcamenano tra vere delizie e qualche disastro (su quest’ultimo aspetto io non dovrei proferir parola…).

Ed è guardando questo programma che ho scoperto dolci e preparazioni di cui ignoravo l’esistenza o di cui avevo sentito parlare ma di cui non avevo contezza.

A solleticare per molto tempo la mia curiosità è stato il crumble. Ora, voi sarete tutti più bravi di me e saprete benissimo di cosa si tratta; io invece sono dovuta correre ad acculturarmi ed ho così imparato essere una ricetta nata nella regale Gran Bretagna. In pratica, consiste nel ricoprire della frutta con un impasto sbricioloso di burro, farina e zucchero (ma ce ne sono anche nella versione con frammenti di biscotto o con i cereali). Ho scoperto inoltre che ne esiste anche una versione salata, che può contenere verdure, pesce, carne e formaggi.

E dopo essermi cimentata nella ricerca, potevo mai non sperimentarmi nella versione dolce? Questo il risultato: crumble di uva.

(Mumble, mumble… Io ed i miei esperimenti: questo ve lo ricordate? tiramisù nutella e cocco )

Crumble di uva

Ingredienti

  • 80 g di zucchero di canna
  • 100 g di burro
  • Cannella q.b.
  • 80 g di farina
  • 2 cucchiai di fiocchi di avena
  • 700 g di uva nera
  • 80 g di mandorla in polvere
  • la scorza di un limone

Mescolare la farina, lo zucchero di canna, la polvere di mandorle, i fiocchi di avena e la cannella a piacere. Lavare il limone e grattugiare la scorza nel composto. Unire il burro a pezzetti. Lavorare il composto pizzicandolo con le dita per formare dei grumi. Tenere da parte.

Lavare l’uva, tagliarla a metà ed eliminare i semini. Metterla in una pirofila imburrata. Distribuire il composto precedentemente preparato sull’uva ed infornare a 180° per 40 minuti.

Sfornare e lasciare intiepidire. Servire con gelato alla crema o con crema.

 



2 thoughts on “crumble di uva”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: